Pubblicato da: boglia | 9 aprile 2018

Diario Autunno 2017 – Inverno 2018

Z0004840 (1)Questa volta con un po di ritardo, arriva il diario della vetta del Monte Boglia. Che una primavera piuttosto piovosa lo ha inumidito e macchiato di inchiostro. Ma devo dire che tutto quello che è stato scritto è facilmente leggibile, quindi nessun problema; e come al solito si può procedere alla sua lettura.

In questo diario posso osservare una lunga dedica in giapponese.  Oltre ad qualcuno che si firma SR e che ha raggiunto ormai decine di volte (forse è il record).

C’è chi dice che è il giorno più bello della vita. E qualcuno che sul Boglia ci è arrivato per la quinta volta e come al solito in molti per la prima volta.

Da notare quello che ha natale ha passato la notte in Vetta (o almeno la sera). Fra le particolarità, qualcuno ha messo il suo numero con un CALL ME, se volete provare, e in ultima pagina abbiamo il logo di una band rock punk locale.

Infine cito una scolaresca 1A di Piacenza.

Il diario e tutte le immagini (senza nessuna rimozione) sono disponibili su Flickr:
Diario Vetta del Boglia Autunno 2017 – Inverno 2018

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale

I contenuti dei quaderni sono scaricabili, ridistribuibili ma senza modifiche e senza farne un uso commerciale.

Annunci
Pubblicato da: boglia | 8 aprile 2018

Diario Estate 2017

xnhulhgPer l’estate 2017, in ritardo arriva il post, non poteva mancare.

Noto chi ringrazia per la bellissima giornata. Cosa che non si può negare a nessuno. Oltre a chi ha fatto lo schizzo del panorama. Oltre a chi mette il suo aforisma.

E qualcuno che ha piantato la tenda.

 

Tutte le immagini sono disponibili su flickr:
Diario Estate 2017

 

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale

I contenuti dei quaderni sono scaricabili, ridistribuibili ma senza modifiche e senza farne un uso commerciale.

Pubblicato da: boglia | 30 maggio 2017

Diario Natale 2016 – Maggio 2017

34808862551_56a8547348_bUna altra con un nuovo quaderno che va in vetta, e il vecchio che viene pubblicato su questo blog.

Questa volta si inizia con dicembre 2016, e con Natale, che l’anno scorso sono stati molto miti. Per poi proseguire fino a questa calda primavera 2017.

Come al solito le dediche variano da scritti metafisici, semplici commenti oppure provocazioni di vario tipo.

C’è sempre qualcuno che per la prima è arrivato in vetta oppure che ci è tornato dopo 40 anni. Su questo bisogna osservare che per alcuni andare fino alla vetta del Boglia è un abitudine, mentre per altri è un occasione speciale; forse unica. Ma l’importante, in ogni caso, è arrivarci.

Fra le visite internazionali osservo un canadese, e per la prima volta osservo una dedica dal Peru.

E c’è pure chi ci ha passato la notte, per fotografare le stelle oppure che è salito in notturna.

 

Come al solito le immagini del diario della vetta sono disponibili su FLICKR senza nessuna rimozione o modifica:

Qui Il LINK per il quaderno Natale Primavera 2017 su FLICKR

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale

I contenuti dei quaderni sono scaricabili, ridistribuibili ma senza modifiche e senza farne un uso commerciale.

 

Pubblicato da: boglia | 25 dicembre 2016

Diario Estate Autunno 2016

Con questo arriviamo al Diario che è rimasto in vetta fra l’Agosto e il Dicembre 2016 z0000867.

Il quaderno, come al solito, è in buone condizioni e, come al solito, moltissime persone di tutte le eta e nazioni hanno raggiunto la cima e lasciato una dedica; senza dimenticare gli innumerevoli amici a quattro zampe.

In questo diario ci sono le dediche di tre classi del Liceo Lugano 1 (LILU1), la 1C la 1D e la 1J, che, raggiunta la vetta, hanno lasciato le loro firme, su tre pagine.

Per la prima volta, nella storia delle dediche, c’è una dedica in arabo, ma non riesco ad individuare l’origine di chi lo ha scritto.

E c’è pure qualcuno da Israele, dei cinesi, dalla Svezia e dalla Polonia; ma non è la prima volta che qualcuno proveniente da queste nazioni arriva in cima lasciando una dedica. Mentre qualcun’altro, un po provocatoriamente, si definisce straniero.

Bisogna pure notare che qualcuno ci ha messo 65 anni prima di fare la gita per la vetta; mentre un altro escursionista ne ha dovuti attendere solo 9.
Altri l’hanno definita la gita degli zozzoni, non capisco perché, ma va bene lo stesso 😉

Non dimentichiamo quelli che ci mettono anche un po di ironia nel scrivere la dedica.

Questa volta quello che metto come ciliegina finale è questa vignetta & freddura.

 

Come al solito le immagini del diario della vetta sono disponibili su FLICKR senza nessuna rimozione o modifica:

Qui Il LINK per il diario completo su FLICKR

 

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale

I contenuti dei quaderni sono scaricabili, ridistribuibili ma senza modifiche e senza farne un uso commerciale.

Pubblicato da: boglia | 1 ottobre 2016

Diario Primavera Estate 2016

p9180092_miniUn altro quaderno della vetta su questo blog!

Questa la primavera piuttosto piovosa ha fatto il suo effetto e molte pagine risentono dell’umidità; ma come al solito le dediche si riescono a leggere senza troppi problemi.

Per cominciare in modo positivo c’è chi desidera la pace nel mondo.

Questa volta abbiamo la serie di cani arrivati in vetta fra cui cito Werky, un cagnolino con ritratto, Cleo anche lui con ritratto, Smokey arrivato senza padroni ;),  ed infine Leo ritratto mentre fatica sulla rampa; e sicuramente tanti altri.

Come al solito ci sono persone da tutta la Svizzera e dal tutto il mondo che arrivano sul monte Boglia, per cominciare cito chi è venuto dal canton Appenzello, ma anche una famiglia dal Texas e per restare negli USA abbiamo una vista da Stanford e dal Minnesota.

Ci sono anche alcune alcune dediche del Primo di Agosto, la festa nazionale Svizzera.

Sempre interessanti sono gli scritti elaborati che vanno oltre la solita dedica o saluti, come ad esempio:
https://www.flickr.com/photos/boglia/29650692972/in/album-72157672823740330/
https://www.flickr.com/photos/boglia/29680822381/in/album-72157672823740330/

Il quaderno completo (senza nessuna rimozione di pagine) è visibile su Flickr:
https://www.flickr.com/photos/boglia/albums/72157672823740330

 

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale

I contenuti dei quaderni sono scaricabili, ridistribuibili ma senza modifiche e senza farne un uso commerciale.

 

Pubblicato da: boglia | 24 maggio 2016

Diario Inverno 2015, Primavera 2016

ZZJM6118_bCon la primavera si sostituisce il vecchio quaderno e se ne mette uno nuovo.

Nonostante pioggia abbondante e neve il diario è come al solito perfettamente leggibile, con alcune dediche interessanti.

Sicuramente quella da evidenziare è la dedica lasciata dai sei scout di Nyon del  Swiss Train Challenge, ovvero il tentativo riuscito, in 18 ore e 31 minuti, di visitare tutti i cantoni in treno ed in meno di 24h. Successo che evidentemente hanno festeggiato anche in vetta al monte Boglia; [qui la loro dedica].

Oltre a questo c’è il disegno lasciato in allegato dalla fata Gilda, una visita sicuramente unica.

Fra i visitatori forse abbiamo il primo che arriva dall’Afghanistan, oltre a quello che viene dalla Colombia. Senza dimentica che sul Mt. Boglia ci arrivano veramente da tutto il mondo ad esempio dal Brasile, dagli USA, dal Canada e qualcuno che non riesco ad identificare. Ma devo dire che la maggioranza è sempre dal Ticino e Svizzera e dall’Italia.

Non bisogna neppure dimenticare chi ha scritto la dedica di Natale.

Non mancano di certo quelli che scrivono qualche provocazione, ma questi ve li lascio cercare.

Questo blog è stato citato dal sito MyTrails MTB, dove hanno fatto la cronaca di una loro salita invernale.

Dulcis in fundo, a quanto, sulla vetta del Boglia, pare ci è passato pure un municipale nonché vicesindaco di Lugano.

Il diario completo è disponibile su Flickr
https://www.flickr.com/photos/boglia/albums/72157668399051481

e-mail: diario.monte.boglia@gmail.com

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale

Pubblicato da: boglia | 14 dicembre 2015

Diario Estate Autunno 2015

ZZJM1548_1Questo quaderno, che è stato riempito piuttosto velocemente, copre il periodo fra l’estate e l’autunno 2015. Sicuramente l’ottobre e il novembre caldi e senza pioggia hanno contributo alle numerose escursioni verso la vetta del Monte Boglia. Ma devo dire che col nuovo sentiero gli escursionisti che scrivono una dedica sono aumentati.

Questa volta abbiamo Stefano, recordman in fatto di firme sul diario, quasi una per giorno durante un considerevole periodo; non so se ha anche il record in fatto di salite (ma ci manca poco).

Come al solito ci sono commenti ironici e provocatori.
Questa volta ci sono stati escursionisti dal Brasile, Qualcuno con una lingua che non riesco a decifrare e pure dalla Finlandia e Nuova Zelanda; ma come al solito la prevalenza è quella dei locali e degli svizzero tedeschi.

Fra gli scritti menzionerei questo lungo testo poetico.

Infine questa volta di disegni del paesaggio ce ne sono stati diversi.

Il diario completo è disponibile su Flickr:
https://www.flickr.com/photos/boglia/albums/72157661861520412

 

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale

Older Posts »

Categorie